""

Informazioni - Tutorial: risoluzione di problemi comuni

PROBLEMA: Compatibilità dell’apparato di videoconferenza: impossibilità ad entrare nella sala virtuale oppure assenza di audio e/o video.

SOLUZIONE: Occorre verificare se sussistono problemi di compatibilità o di configurazione dell’apparato di videoconferenza. Se il terminale è ad Alta Definizione HD ed avete problemi nell'accedere ad una stanza a definizione standard SD, controllate che sul terminale siano abilitate anche le definizioni video in formato SD. Per limitare tali problemi è consigliato eseguire un test preventivo con il collegamento di tutti i partecipanti.

 

PROBLEMA: Connessione di rete: non riesci ad entrare nella sala virtuale oppure il video è sgranato e l’audio non è comprensibile.

SOLUZIONE: Questi problemi sono l’effetto di problemi di rete oppure della presenza di un firewall che non permette l’impiego della videoconferenza. Per risolverli dovete coinvolgere i vostri amministratori di rete e/o del firewall al fine di garantire la banda necessaria per effettuare la videoconferenza oppure modificare la configurazione del firewall.

 

PROBLEMA: Compatibilità dell'apparato di videoconferenza: impossibilità ad entrare nella sala virtuale oppure assenza di audio e/o video.

SOLUZIONE: occorre verificare se sussistono problemi di compatibilità o di configurazione dell'apparato di videoconferenza. Per limitare tali problemi è consigliato eseguire un test preventivo con il collegamento di tutti i partecipanti.

 

PROBLEMA: audio, video, ambientali: talvolta può succedere che la rete sia correttamente configurata, la chiamata audio/video sia attiva ma non riuscite a vedere e sentire i vostri interlocutori.

SOLUZIONE: In questi casi è necessario verificare che:

  • la telecamera sia correttamente posizionata e collegata al sistema di videoconferenza,
  • l'illuminazione della sala non infici la qualità del video,
  • l'impianto audio sia correttamente configurato e acceso
  • i monitor/videoproiettori siano correttamente collegati e attivati per visualizzare gli interlocutori remoti.

 

APPROFONDIMENTO: Come trattare l’eco

Particolare attenzione va data all’eco, uno dei disturbi audio più insidiosi. In una multivideoconferenza è abbastanza difficile individuare chi origina l'eco in quanto ogni partecipante potrebbe essere una potenziale causa… ma se un interlocutore che sostiene di non avvertire il problema, avete individuato chi sta innescando l'eco!

Come viene generato l'eco? Solitamente l'eco si innesca quando nel terminale di videoconferenza non sono presenti cancellatori d'eco hardware/software e il microfono acquisisce l'audio in uscita dalle casse. Per evitare questo inconveniente consigliamo di utilizzare un microfono con cuffie (se partecipate singolarmente ad una multivideoconferenza) e di verificare che sia attivo il cancellatore d'eco. Qualora non fosse presente un cancellatore d'eco (ma solo in questo caso) è buona prassi disabilitare il microfono quando non si parla. In questo modo evitate che qualunque rumore prodotto all'interno della nostra sala vada a disturbare la multivideoconferenza quando non siamo direttamente coinvolti. Non dovete in alcun modo trasmettere l'uscita delle casse verso l'ingresso del terminale di videoconferenza.

Logo GARR

Consortium GARR - Via dei Tizii, 6 - 00185 Roma
Tel. 0649622000 - Fax 0649622044 | CF 97284570583 - PI 07577141000